Categoria: viaggi

Escursioni turistiche a Ponza: chi contattare?

Cosa vedere a Ponza?

Ad eccezione di luglio ed agosto in cui Ponza viene assaltata da turisti italiani e stranieri, durante il resto dell’anno, quest’isola è un’oasi di pace e di tranquillità. Questo piccolo angolo di paradiso del mediterraneo offre una cucina di mare e vini eccellenti e richiama a sé gli amanti del sole e del mare cristallino.

Ponza è famosa per le sue calette bianche e per l’acqua turchese con fondali ricchi di vita, relitti e grotte, un vero e proprio paradiso per lo snorkeling e il diving. Ma Ponza non è soltanto mare, infatti l’isola è stata abitata fin dal tempo dei romani e dai greci, motivo per cui sono ancora visibili i resti del passato ed è meraviglioso scoprirli uno ad uno.

All’interno dell’isola sono presenti due necropoli romane, grotte artificiali, i resti di due sontuose ville imperiali e tante cisterne disseminate su tutto il territorio. Per una piacevole passeggiata ed ammirare il mare, il Porto Borbonico è la destinazione ideale, uno degli esempi migliori di architettura borbonica.

Le Case Grotta sono vere e proprie abitazioni scavate nella roccia risalenti alla preistoria e restaurate nel corso dei secoli. Le Grotte di Pilato sono un sistema di grotte scavate dall’uomo, raggiungibili solo via mare. Realizzate in epoca romana, il loro nome è collegato a Ponzio Pilato che si pensa fosse un giovane rampollo di una famiglia nobile romana, inviato a Ponza per sedare una rivolta.

Vicino le Grotte di Pilato si trova la Grotta di Ulisse che grazie ad una minuscola apertura, si tendono a creare giochi di luce che illuminano l’acqua di un colore azzurro intenso. Se sei alla ricerca di una guida per le escursioni turistiche a Ponza, il tuo punto di riferimento è Cocò Srl.

Cocò Srl mette a disposizione diverse imbarcazioni per andare alla scoperta delle straordinarie bellezze nascoste in quest’isola. Non puoi venire da queste parti senza un classico giro della costa. Grazie alle escursioni turistiche a Ponza potrai ammirare una natura incontaminata e paesaggi suggestivi, tutti da scoprire.

 

 

La sosta camper a cattolica, consigli utili

La sosta camper a cattolica  non è facilissima se non ci si rivolge a un servizio dedicato a questo scopo. Infatti, le aree a disposizione sono veramente limitate, soprattutto vicino al centro storico o dove si trovano le terme. In più chi viaggia in camper sa di non aver bisogno solo dello spazio a disposizione del parcheggio. Sono necessari una serie di servizi che devono essere inclusi, come quelli per rifornire il serbatoio dell’acqua, smaltire i rifiuti o ricaricare la batteria elettrica. In più, serve uno spazio custodito, in modo che gli oggetti disponibili nel camper e altri averi non siano toccati.

A Corso Italia, angolo via Gori è a disposizione un parcheggio per la sosta camper a cattolica. L’area di sosta mette a disposizione una colonna per ricaricare la batteria, un servizio di carico e scarico dell’acqua e una zona sorvegliata 24 ore su 24, tutti i giorni. Così potrai contare su un servizio valido e potrai esplorare le meraviglie di Cattolica senza pensieri.

La sosta camper a cattolica è più semplice grazie a uno spiazzo con spazio disponibile fino a 20 mezzi. In più, potrai contare sull’illuminazione notturna e sulle aree verdi comuni. Per maggiori informazioni, puoi metterti in contatto con l’azienda che si occupa della gestione della struttura da molti anni direttamente al numero di telefono indicato sul sito ufficiale. Così avrai anche maggiori informazioni su quelle che sono le modalità di servizio e di prenotazione.

Per richiedere il tuo servizio di sosta camper a cattolica, richiedi la disponibilità del parcheggio nei giorni che intendi passare a cattolica. Otterrai immediatamente dalla struttura un preventivo valido e il tuo parcheggio sarà pronto per te al tuo arrivo. Per rifornirti ci vorrà un attimo e non avrai bisogno di richiedere permessi per il tuo camper. Non aspettare e inizia il tuo viaggio in camper con un punto di riferimento sicuro per il parcheggio!