Mese: settembre 2022

Escursioni turistiche a Ponza: chi contattare?

Cosa vedere a Ponza?

Ad eccezione di luglio ed agosto in cui Ponza viene assaltata da turisti italiani e stranieri, durante il resto dell’anno, quest’isola è un’oasi di pace e di tranquillità. Questo piccolo angolo di paradiso del mediterraneo offre una cucina di mare e vini eccellenti e richiama a sé gli amanti del sole e del mare cristallino.

Ponza è famosa per le sue calette bianche e per l’acqua turchese con fondali ricchi di vita, relitti e grotte, un vero e proprio paradiso per lo snorkeling e il diving. Ma Ponza non è soltanto mare, infatti l’isola è stata abitata fin dal tempo dei romani e dai greci, motivo per cui sono ancora visibili i resti del passato ed è meraviglioso scoprirli uno ad uno.

All’interno dell’isola sono presenti due necropoli romane, grotte artificiali, i resti di due sontuose ville imperiali e tante cisterne disseminate su tutto il territorio. Per una piacevole passeggiata ed ammirare il mare, il Porto Borbonico è la destinazione ideale, uno degli esempi migliori di architettura borbonica.

Le Case Grotta sono vere e proprie abitazioni scavate nella roccia risalenti alla preistoria e restaurate nel corso dei secoli. Le Grotte di Pilato sono un sistema di grotte scavate dall’uomo, raggiungibili solo via mare. Realizzate in epoca romana, il loro nome è collegato a Ponzio Pilato che si pensa fosse un giovane rampollo di una famiglia nobile romana, inviato a Ponza per sedare una rivolta.

Vicino le Grotte di Pilato si trova la Grotta di Ulisse che grazie ad una minuscola apertura, si tendono a creare giochi di luce che illuminano l’acqua di un colore azzurro intenso. Se sei alla ricerca di una guida per le escursioni turistiche a Ponza, il tuo punto di riferimento è Cocò Srl.

Cocò Srl mette a disposizione diverse imbarcazioni per andare alla scoperta delle straordinarie bellezze nascoste in quest’isola. Non puoi venire da queste parti senza un classico giro della costa. Grazie alle escursioni turistiche a Ponza potrai ammirare una natura incontaminata e paesaggi suggestivi, tutti da scoprire.

 

 

Stabilimento balneare a Santa Marinella: dove godersi una vacanza da sogno 

Cosa vedere a Santa Marinella

Santa Marinella è una ridente località in provincia di Roma. È una meta perfetta sia per chi vuole rilassarsi in uno stabilimento balneare a Santa Marinella, sia per chi vuole scoprirne la storia e la cultura. La città romana, infatti, custodisce numerose attrazioni, le principali sono:

  • il sito archeologico di Pyrgi: uno dei più antichi scali portuali del Tirreno. Si tratta di un luogo che custodisce i resti di un Santuario Etrusco dedicato alla dea Eileithyia, ma anche tre famose lamine auree recanti iscrizioni in etrusco e punico
  • la villa romana delle Grottacce: un’antica villa dedicata all’otium in età imperiale, risalente al I secolo a.C.
  • la Punta della Vipera: si tratta di un’antica pescheria di epoca romana, con una vasca interna destinata all’allevamento di pesci e molluschi.
  • i ponti romani: costeggiano la Via Aurelia, importante crocevia commerciale fra il II e il I secolo a.C. I principali sono il Ponte di Apollo, il ponte di Largo Impero, il ponte di Via Roma ed infine il ponte delle Vignacce.

Stabilimento balneare a Santa Marinella: a chi affidarsi 

Per dedicarsi delle vacanze all’insegna del relax in uno Stabilimento balneare a Santa Marinella ci si può affidare alla cortesia e all’ospitalità de La Spiaggia, che negli anni è diventato un vero e proprio punto di riferimento per turisti e abitanti della zona. L’atmosfera familiare consente ai propri ospiti di godersi la spiaggia senza preoccupazioni, prenotando ombrelloni, lettini e sedie a sdraio ad un prezzo vantaggioso e conveniente. La struttura offre anche la possibilità di noleggiare canoe e pedalò, oppure di usufruire un rimessaggio e ormeggio barche di piccola dimensione. Lo staff, infine, è a completa disposizione dei clienti per rispondere ad ogni loro esigenza e necessità per fargli trascorrere una vacanza indimenticabile nella piccola perla del Tirreno. 

Architetti del paesaggio a Padova

Architetti del paesaggio a Padova

La maggior parte dei giardinieri esperti probabilmente dirà che non ci sono svantaggi per quanto riguarda il giardinaggio.

 

Quei giardinieri che sono costretti a fare giardinaggio perché hanno un giardino e deve essere riordinato di tanto in tanto avranno probabilmente un elenco di svantaggi del giardinaggio

 

 

Ricorda che il giardinaggio come hobby è una proposta molto diversa dal giardinaggio come professionista.

 

 

 

I giardinieri per hobby sono liberi di andare in giro all’aperto. I professionisti devono guadagnarsi da vivere.

 

 

 

Vantaggi del giardinaggio

 

 

1 Il giardinaggio fa bene fisicamente

 

Indipendentemente dalle tue condizioni fisiche o dalla tua età, il giardinaggio può fornirti un eccellente esercizio fisico.

 

 

 

Per coloro che soffrono di articolazioni rigide e doloranti, il giardinaggio aiuta a mantenere la libertà di movimento e la flessibilità.

 

 

 

Scavare, chinarsi e piegarsi può essere un duro lavoro. Tuttavia, se lavori in modo più intelligente anziché più duro, scavare, chinarti e piegarti non deve causare troppe difficoltà al tuo corpo.

 

 

 

Inizia il tuo giardinaggio facendo alcuni esercizi di stretching.

 

 

 

Modifica il tipo di attività che stai facendo abbastanza regolarmente.

 

 

 

Assicurati anche di fare una pausa abbastanza regolarmente.

 

 

 

Ci sono molti diversi tipi di strumenti disponibili per i giardinieri ora e molti di questi strumenti sono attrezzati per aiutarti ergonomicamente.

 

 

 

Se non riesci a chinarti a lungo, o non puoi affatto piegarti, potresti prendere in considerazione l’idea di avere dei letti rialzati nel tuo giardino.

 

 

 

La chiave è ascoltare ciò che il tuo corpo ti sta dicendo e non essere tentato di continuare se la tua zona di comfort ti sta invitando a fare diversamente.

 

 

 

 

 

2 Offerta anche di benefici per la salute mentale

 

Se vuoi allontanarti dal solito (o meno) stress quotidiano, passare un po’ di tempo in giardino può sicuramente aiutarti.

 

 

 

Gli architetti del paesaggio a Padova ti aiuteranno a calmare la mente e ridurre l’ansia.

 

 

 

Se sei frustrato o arrabbiato, il giardinaggio può aiutarti anche in questo.

 

 

 

Il giardinaggio può aiutarci con la nostra autostima e può trasformare rapidamente il pensiero negativo in positività.

 

 

 

Inoltre, ci sono ricerche che suggeriscono che alcuni batteri del suolo ci aiutano – o aiutano il nostro corpo – a produrre serotonina, un neurotrasmettitore. La serotonina ci aiuta a contrastare la depressione e ci fa sentire bene.

 

 

Come scegliere l’agenzia immobiliare giusta per vendere casa

Ci sono una serie di decisioni che devi prendere quando vendi la tua casa, sia finanziarie che emotive.Ma una delle considerazioni più importanti quando si decide di mettere in vendita la tua proprietà è chi la venderà per te. Cerchi un’agenzia specializzata nella vendita e acquisto casa Tusa? Noi ti consigliamo Domus Immobiliare di Chiara Dimaggio!

Ricorda: non importa se stai vendendo la casa di famiglia, il tuo primo appartamento o un investimento immobiliare. La scelta del giusto agente immobiliare è la chiave per ottenere il miglior risultato possibile per la tua proprietà.

Ecco i nostri  migliori consigli sulla scelta di un agente immobiliare.

Fai la tua ricerca

La ricerca è fondamentale.Trova agenti che lavorano nella tua zona e metti insieme una rosa di candidati. Guarda cose come quante inserzioni hanno, le loro vendite precedenti, il loro sito, etc.

Mettili alla prova

Quando incontri gli agenti, scopri da quanto tempo hanno lavorato nella zona e mettili alla prova sulla base delle loro conoscenze locali. Trovare un agente con una profonda conoscenza del mercato locale è importante quanto trovarne uno con una comprovata esperienza nella vendita del tipo di proprietà che stai vendendo. Un buon agente immobiliare dovrebbe sapere tanto sulla proprietà e sulla località quanto il venditore.

Vai all’appuntamento con gli acquirenti

Il tuo agente sta presentando la tua casa al pubblico, quindi è importante vedere come interagiscono con gli acquirenti. Vai anche tu all’appuntamento per vedere come presentano le proprietà e come interagiscono con gli acquirenti.

Poni domande

Ricorda che più sai, meglio sarai preparato per la vendita. Chiedi loro a quanto ammontano le commissioni. se hanno un notaio o un geometra di fiducia, come preferiscono essere contattati, etc. Infine ricorda: la chiave per una vendita di successo è pensare come un acquirente.

Vendita e acquisto casa Tusa

Domus Immobiliare si occupa di locazioni e di vendita immobili, si occuperà di pubblicizzare il tuo immobile e di seguirti ed affiancarti con professionalità durante tutta la fase di accordi e la fase contrattualistica o notarile. Per maggior